Mary Ann, serial killer al tempo della Regina Vittoria

Il racconto della prima omicida
seriale della storia

Racconto in 4 puntate, contenuti extra, immagini.
Di Davide De Leo.
Voice e montaggio: Mario Cagol
Con le voci di Marcella Perodo e Maddalena Puglia
Ha collaborato Bob Cillo

Sedici anni prima che Jack lo Squartatore insanguinasse Whitechapel, Mary Ann Cotton cominciò a uccidere nel nordest dell’Inghilterra. Non si sa esattamente quante vittime abbia mietuto: a fronte di quattro imputazioni di omicidio volontario, fu giudicata solo sulla prima, che ne comportò la condanna a morte per impiccagione. Il numero totale delle sue vittime, tutte uccise usando l’arsenico, è probabilmente vicino a ventuno, uccise nell’arco di venti anni circa. Si parla talvolta di lei come del primo serial killer della storia, che ora viene definito come qualcuno che uccide almeno tre persone in un arco di tempo superiore ai tre mesi; sicuramente è la prima serial killer donna.

EXTRA: “VI SPIEGO LA PSICOPATIA
Le caratteristiche del disturbo mentale spiegate a Storiainpodcast dallo psicologo e psicoterapeuta Pietro Felici, specializzato in psicoterapia EMDR. Ha collaborato con la Casa Circondariale maschile di Rebibbia in Roma.

EXTRA: MARY ANN E L’ETA’ VITTORIANA
L’epoca in cui visse Mary Ann Cotton coincise in grande misura con la prima parte dell’era vittoriana. Furono decenni di grandi trasformazioni. La storia sembrò accelerare.

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.