Vi racconto la battaglia di Mentana

La battaglia di Mentana fu uno scontro a fuoco avvenuto il 3 novembre 1867 presso la cittadina di Mentana, nel Lazio, vicino a Monterotondo. L’evento bellico si svolse quando le truppe pontificie (coadiuvate da un battaglione francese) si scontrarono con i volontari di Giuseppe Garibaldi, diretti a Tivoli per sciogliere la Legione essendo fallita la presa di Roma per la mancata insurrezione dei romani.

Storiainpodcast ha visitato il Museo Garibaldino di Mentana, che ospita cimeli appartenuti ai protagonisti del Risorgimento italiano, e l’Ara-Ossario della Rocca di Mentana, al cui interno sono conservati i resti dei Volontari caduti al seguito di Giuseppe Garibaldi negli scontri della Campagna dell’Agro Romano per la liberazione di Roma. Nel podcast ascolterete dalla voce di Manuel Balducci, Direttore del MUGA Museo Garibaldino Mentana, l’appassionante racconto sulla battaglia di Mentana e quanto sappiamo sulla vicenda dai risultati dell’indagine antropologica condotta nel settembre 2018 sui resti scheletrici conservati all’interno del sarcofago marmoreo. L’indagine ha permesso di identificare la presenza di 90 individui, tutti di sesso maschile e, nella maggioranza dei casi, di età alla morte compresa tra i 20 e i 30 anni; nove sono giovani di età compresa tra 15 e 19 anni e solo otto superano la soglia dei 30.

La disfatta di Mentana, al di là dei ritardi e degli indugi, fu un duro colpo per Garibaldi, il quale, credendo di avere l’appoggio della popolazione romana e del governo italiano, si ritrovò invece da solo. Gli intrighi e i retroscena, a cui non aveva mai voluto piegarsi, vinsero la genuinità del suo pensiero politico lasciandogli nel cuore un’amarezza che non lo abbandonerà sino alla morte, il 2 giugno 1882. Malgrado ciò, Mentana divenne presto un simbolo delle lotte risorgimentali e come tale fu definita “la porta calda di Roma”, paragonando il sacrificio dei circa 300 volontari al più antico gesto eroico degli altrettanti Spartani alle Termopili. Un sacrificio che non fu vano poiché, solo tre anni più tardi, il 20 settembre 1870, la breccia di Porta Pia sancì l’annessione di Roma all’Italia.

GUARDA QUI LE FOTO DEL MUSEO E DEL SACRARIO:
Il Museo Garibaldino di Mentana ospita cimeli, documenti originali, lettere autografe, giornali d’epoca, fotografie, oggetti massonici, armi e camicie rosse, che si articolano in un percorso espositivo e multimediale modulato in senso cronologico-tematico, inaugurato il 3 novembre 2017 in occasione del 150° anniversario della battaglia di Mentana. Nel 1877, in onore dei caduti, si decise di costruire nella zona denominata Rocca di Mentana un grande Sacrario.

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.